Alla velocità della fibra, secondo episodio.

In Italia con le compagnie telefoniche bisogna essere franchi, pane al pane, vino al vino, merda alla merda! Carl William Brown Questa mattina è una bella giornata di sole, e poiché tutti i mali non vengono per nuocere, ma anche per rompere i coglioni, proseguiamo nella nostra analisi dell’efficienza di alcuni fornitori di telefonia fissa in Italia, ridente regione a nord dell’Africa. Poiché la ripetitività è comica, cerchiamo di fare un piccolo riassunto degli episodi … Continue reading

Alla velocità della fibra … in Italia

Il giorno 28 settembre 2016 la mia linea voce di Telecom ora Tim purtroppo smette di funzionare, quindi segnalo il guasto tecnico al 187. Il giorno seguente, decido di passare a Tim Fibra, FTTC (Fiber-to-the-cabinet) che dovrebbe andare ad una velocità media di almeno 30 Mbps in download e 3 Mbps in upload, e dopo un colloquio telefonico con l’operatore, che mi spiega che dal momento dell’arrivo del modem autoistallante in un paio di giorni … Continue reading

Crisi economica e lavoro in Italia

Nessuna classe politica per quanto incapace e corrotta avrebbe potuto ridurre così questo paese se non avesse avuto la complicità di milioni di italiani. I nuovi dati dell’Istat sull’aumento della disoccupazione (dal 12,6 al 13,2%) smentiscono clamorosamente la propaganda del governo (e dell’informazione subalterna) sul miracolo del Jobs act. Niente lavoro soprattutto per i giovani, un esercito che sale dal 41,2% al 42,6% mentre in Europa la media è del 21,1%. Ancora in calo gli … Continue reading

The Parliamentary Game

Meanwhile the workers wonder what’s going on. This is how Parliament really works : you sign my bit of paper for this motion, and I’ll sign yours for the next, and we’ll agree to differ on the one following. But I can’t do this kind of things. I say: “This is what I think, and I don’t care if you think it or not”. Which is neither good tactics nor good sense in the structure … Continue reading